AUTUNNO 2018: Benvenute succose Pere, profumati Mandarini, golose Zucche e croccanti Broccoli

Formaggi di Lombardia: quando il gusto incontra la varietà

Blog featured image

Alpeggi di montagna, colline verdeggianti, fertili pianure… una conformazione geografica di assoluto favore quella della Lombardia, che la rende patria di formaggi ottimi ed adatti a tutti i palati.
Freschi, cremosi, a pasta filata…stagionati, semistagionati, erborinati… sembra quasi incredibile, ma la sola Regione Lombardia, con le sue 330 diverse varietà,  ha più formaggi di tutta la Francia: non c’è che dire, per un goloso intenditore non c’è che l’imbarazzo della scelta!
Noi di Verdi’s  abbiamo selezionato alcuni tra i formaggi più leggeri per questa estate 2014 e siamo già pronti a tornare da voi in autunno e in inverno con altri piccoli, gustosi tesori del nostro territorio!

Buoni…e pieni di virtù
Non è solo un fatto di gusto: mangiare formaggio fa anche bene alla salute!
Una piccola curiosità? Già nel Medioevo consumare gorgonzola, il celebre erborinato tipico della provincia di Milano, prodotto con latte vaccino,  veniva considerato un vero e proprio toccasana contro i disturbi gastrointestinali, proprio grazie alle spore e ai fermenti lattici in esso contenuti.
Si potrebbe proprio dire che… non tutte le muffe vengono per nuocere! 


Per non parlare del Grana Padano di Lodi, poi, un formaggio semimagro e talmente nutriente da sposarsi perfettamente ad una dieta da sportivo! Ideale per essere sbocconcellato a tocchetti, oppure  servito a scagliette sottili - la tipica raspadura lodigiana! -  su un bel piatto di pasta Cuniola con croccanti e deliziose verdure di stagione alla julienne…

 

 

Quando poi si lega a del dolce prosciutto crudo e a deliziosi pomodorini, per sfornare plum cakes salati morbidi, profumati e saporiti come questi… contribuisce a creare un connubio di gusto tanto irresistibile da farci venire la voglia di tuffarsi  nello schermo pur di assaggiarli!

 

 

Una notizia per voi: la mozzarella di bufala non è solo campana!
Se pensavate che la mozzarella di bufala fosse una prerogativa solo ed esclusivamente campana… ebbene, abbiamo il dovere di informarvi che non è così! Ne esiste una varietà lombarda, originaria della belle campagne che circondano la città di Lodi e che non ha proprio nulla da invidiare alla sua sorella campana: gustosa, facilmente digeribile, nutriente… 


...assolutamente da non perdersi tagliata a fette in un panino succulento, o da rendere protagonista assoluta di una bella, italianissima insalata caprese, insieme a basilico e pomodorini:  un’ ode al sapore e al tricolore!

 


 

Come non menzionare, poi, l’ottima scamorza, sempre preparata con latte di bufala lodigiana? Un formaggio a pasta filata, leggermente stagionato, che nasce dal lavoro artigiano tramandato di generazione in generazione da esperti maestri casari. Bianca come il latte, morbida…  una squisitezza tutta da addentare tra due fette di pane croccanti,  in accompagnamento a pomodorini secchi e scarola… e letteralmente irresistibile, quando unita a  pomodoro e peperone rosso in una zuppa estiva come questa! 
 

Categoria:

Ricette

TAGS:

ricette, Lombardia,formaggi