AUTUNNO 2018: Benvenute succose Pere, profumati Mandarini, golose Zucche e croccanti Broccoli

I frutti della primavera in tavola

Blog featured image

Oggi comincia Expo 2015. Il tema della buona nutrizione e del cibo sano diventerà' il fil rouge di discussione con amici e colleghi dei prossimi sei mesi, quindi preparati insieme a noi e scopriamo insieme alcune curiosità': lo sapete quali sono i cibi con meno calorie che possiamo trovare sulla tavola?

 

Partiamo dal sedano presente nella maggior parte dei piatti, delle centrifughe e in alcuni cocktail innovativi. Grazie alla sua composizione (90% di acqua) ha pochissime calorie, 16 kcal per 100 gr, ed è ricco di Sali minerali come potassio, fosforo calcio e ferro. Il sedano aiuta l’organismo a depurarsi ed ha un potere antidepressivo. Passiamo ad un frutto che tra poco scomparirà dalle nostre tavole, le mele. Le mele sono una fonte di vitamine incredibile, sono ricche di Vitamina A che favorisce il transito intestinale e di Vitamina C che aiuta le difese immunitarie.  Contengono solo 52 kcal per 100 gr.

Passiamo alle carote ricche di Beta-carotene invece hanno pochissime calorie, 41 kcal per 100 gr, e preparano la pelle a ricevere i raggi solari proteggendola dai radicali liberi aiutandola a mantenere la pelle giovane.

Un altro ortaggio che sta arrivando sulla nostra tavola sono i cetrioli, ricchi di acqua, per questo sono particolarmente rinfrescanti e depurativi. Hanno pochissime calorie, solo 16 kcal per 100 gr, e quindi sono consigliati nelle diete dimagranti. Contengono provitamina A e la vitamina C e sono ricchi di potassio, ferro, calcio, iodio e manganese. Agevolano  i reni ad eliminare i liquidi e le tossine, migliorano l’attività del fegato e del pancreas.

I pomodori finalmente li possiamo gustare nel momento più idoneo per la nostra salute. I pomodori polposi e succosi sono ricchi di acqua (costituisce circa il 94%) per questo contengono solo 18 kcal per 100 grammi, di vitamine C,D e E e di Sali minerali come ferro, fosforo e calcio.

Il consumo di pomodori abbassa in maniera rilevante il rischio di malattie cardiache, favoriscono il corretto funzionamento del nostro sistema immunitario grazie alla vitamina C, è considerato un potente antiossidante e aiutano a perdere peso. E’ sconsigliato il loro consumo fuori stagione, autunno e inverno, perché quelli coltivati in serra producono tossine che nuociono al nostro organismo.

 

Per avere piatti gustosi, se si utilizzano prodotti di alta qualità e di stagione, non serve lavorare eccessivamente la materia prima. Bastano ricette semplici e non elaborate per avere piatti molto gustosi e appetitosi.

Verdura e frutta per poter essere gustate e mantenere intatte tutte le loro proprietà organolettiche salutari vanno consumati durante il loro periodo naturale di produzione. Purtroppo negli ultimi decenni l'industrializzazione dell'agricoltura ha quasi annullato tutte buone abitudini che si sono tramandate di generazione in generazione fino a pochi decenni fa.

 

Verdi’s, come Expo, si ripropone di educare alla stagionalità, alla filiera corta e alla salute in tavola senza però rinunciare al gusto.Expo grazie a Foody ci spiega come il cibo nella sua accezione più estesa, possa essere fonte di vita e di energia. Da questa idea nasce Verdi’s, un nuovo concept nel settore agroalimentare approdato a Milano da pochi mesi.

Venite a conoscerlo e provare le gustose ricette, tutte stagionali e ricche di gusto. Da Verdi’s anche i cocktail sono stagionali, seguono il ritmo lento e dolce della terra per poter godere dei preziosi frutti che l’ambiente ci dona.

 

Categoria:

News

TAGS:

pomodori, estate, primavera, calorie, dieta, tavola, gusto, stagioni, filiera corta